Testimoni di Geova
Rassegna stampa

Index

Homepage

Mappa

ARGOMENTI PRINCIPALI

Rassegna stampa anni 2009 ...

 

 

 

 

  

 

 PaginaInizio.com

 

Rassegna stampa
Ultime notizie dal mondo sui Testimoni di Geova

Leggi le ultime notizie sui Testimoni di Geova da Google News (clicca)

Google news Jehovah's witnesses in lingua inglese

 


(è possibile fare una traduzione di massima dall'inglese con
http://www.google.it/language_tools?hl=it con il copia/incolla del testo da tradurre o con un altro software -Lingoes, per esempio, scarica gratis QUI)

VISITA:
  1. Dall'archivio di "Repubblica" articoli sui testimoni di Geova

  2. Una galleria di notizie dal mondo sui testimoni di Geova in inglese

  3. http://www.watchtowernews.org/

  4. MondoRaro BlogZine indipendente (con diversi articoli sui Testimoni di Geova)

Ricercato versione PDF del manifesto

Sui molestatori tdG visitate: http://www.silentlambs.org/

 

Una donna Testimone di Geova muore dopo il parto per aver rifiutato la trasfusione di sangue. Reazione della stampa inglese 

  TIME: When Parents Call God Instead of the Doctor (Quando i genitori chiamano Dio anziché il Medico) formato in pdf

 

 

Child saved from Jehovah’s Witness parents

11 June, 2009, 14:06

Georgian President Mikhail Saakashvili has demanded that a four-year-old-girl be saved from almost certain death. The girl’s parents, who are Jehovah's Witnesses, were preventing hospital doctors from treating her.

VIDEO

FUORI TEMA:

2009 un anno con le copertine de L'Espresso

2010 un anno con le copertine de L'Espresso

 

Cerca qui le Google-news sui Testimoni di Geova in inglese  Qui quelle in ITALIANO

Per "par condicio", ho deciso di segnalare questo sito gestito da Testimoni di Geova che pubblica le "NEWS" che li riguardano

 

Il Manuale per gli Anziani di Congregazione "Shephered the flock of God", un documento molto riservato, riporta alle pp. 71-73 le regole di comportamento riguardanti i casi di molestie sessuali nei confronti dei minori. Il tutto è fondamentalmente improntato alla salvaguardia   e alla riservatezza soprattutto nei confronti della comunità, piuttosto che alla difesa dei minori e alla denuncia alla polizia dei pedofili. Quindi, una sorta di omertà che penalizza le vittime a "beneficio" della congregazione e dell'Organizzazione. (vedi sotto)

Il Nazismo e i Testimoni di Geova

 

"Il Nazismo e i Testimoni di Geova" from GRIS CAMPOBASSO-BOJANO on Vimeo.

La Watchtower è espulsa dall'ONU come ONG (clicca sull'immagine)

 

 Un video con il Testimone di Geova Prince in una breve
parte di un brano contenente un messaggio subliminale

(Si consiglia di minimizzare la pagina del browser per una visione ottimale) 

Disassociato- da Repubblica Radio TV:

Docufilm: lasciare i testimoni di Geova e perdere famiglia (12 aprile 2011)

Emidio sta per sposarsi, ma nessuno dei suoi parenti verrà al suo matrimonio, nessuno dei suoi amici d'infanzia sarà al suo fianco. Perché Emidio - che ha trascorso l'infanzia e l'adolescenza dividendosi fra gli "studi biblici" e la "predicazione" - non è più un Testimone di Geova: adesso è un "disassociato", un emarginato, una persona da cui stare alla larga. Così vuole la ferrea legge interna al movimento religioso. Nell'attesa di un nuovo inizio con la compagna Vera, indaffarato fra bomboniere e partecipazioni, Emidio scende a patti con il suo passato e con l'assenza dei suoi cari, in un percorso "gioioso e drammatico al tempo stesso"
Il documentario di Cristina Picchi è tratto dal blog ildisassociato.net di Emidio Picariello, che ha recentemente raccolto la sua esperienza nel romanzo "Geova non vuole che mi sposi" - Editori Riuniti, 2011

GEOVA NON VUOLE CHE MI SPOSI http://www.editoririuniti.net/sinossi.php?id=24

Emidio non è un bambino come gli altri. Non festeggia i compleanni, non festeggia il Natale. Le sue giornate sono scandite dalle preghiere e dagli studi biblici, dalle adunanze e dalla predicazione. È un Testimone di Geova. Ma Emidio è anche un bambino inquieto, che molto presto inizia a porsi domande e sentire questo mondo fatto di regole e di precetti troppo stretto e mortificante. Inizia così un percorso di emancipazione, lento, inesorabile e doloroso, che lo porterà a scontrarsi con i suoi genitori e con tutta la comunità religiosa. Un viaggio esaltante alla scoperta di se stesso, perennemente in bilico tra senso di colpa e ribellione. Fino alla rinascita, alla scoperta dell’amore e, attraverso di esso, al riconoscimento di sé. Un inno alla laicità e un elogio della ragione, gioioso e drammatico allo stesso tempo.

Autore: Emidio Picariello, informatico e politico, è nella direzione regionale toscana del Pd. Collabora con il magazine on line I Mille ed è vicepresidente dell'Associazione Teatrale Pistoiese. Ha cofondato e codiretto il mensile di fotografia e letteratura on line Il Barlume. Nel 2010 ha aperto un blog, il disassociato, per raccontare la storia, insolita, del proprio matrimonio. Il blog ha avuto un rapido successo, raggiungendo in breve le centomila pagine visitate, tanto che la regista Cristina Picchi ha girato un documentario sulla sua vita e sulla storia narrata in questo libro, di prossima uscita.

ISBN: 978-88-359-9019-2
PREZZO: euro 15
pag. 241